Hamburger fatti in casa

Come sapete ogni tanto mi appassiono a nuove preparazioni e mi diletto a sperimentare sempre cose nuove. Da qualche settimana mi sto sbizzarrendo nella preparazione di hamburger. Scelgo la carne direttamente in macello e me la faccio macinare. Alcune volte solo bovino altre mi lascio tentare da nuovi sapori. Nello specifico questi sono metà carne di bovino e metà suino. Inutile dire che sono gustosissimi. Al posto del solito pane, li ho accompagnati con le piadine che vi ho proposto qualche tempo fa, con la sola eccezione che non ho messo l’origano che invece l’altra volta era previsto

Ingredienti: carne trita mista suino e bovino, pomodoro fresco, lonza, sottiletta, basilico, salsa barbecue, pepe, sale e olio evo. Piadine di yogurt (per la mia ricetta clicca qui)

PROCEDIMENTO

In un’ampia scodella versare la carne trita, condire con sale e pepe e mischiare molto bene. Lasciare riposare per dieci minuti e nel frattempo preparare le piadine. Una volta pronte, torniamo a lavorare la carne stendendola su un tagliere di legno mantenendo uno spessore di circa 2 cm. Con un coppa pasta ritagliamo gli hamburger e grigliamoli su una piastra bollente. Facciamo colorire bene entrambi i lati. Intanto prepariamo gli altri ingredienti lavando e tagliando a fette il pomodoro (meglio se maturo), il basilico e mettendo a portata di mano la lonza e la sottiletta. Di norma preparo due hamburger a persona e mi piace assemblarli in verticale come i panini che si comprano. Una volta pronto tutto ciò che ci occorre si può partire con l’impiattamento. Si inzia con la piadina con un leggero strato di salsa barbecue, si passa poi al primo hamburger su cui andrà adagiata la sottiletta seguita subito dopo dalla lonza. Si prosegue o con il pomodoro a fette o con il secondo hamburger (è indifferente), si aggiunge ancora un po’ di salsa e infine si chiude il tutto con piadina e basilico fresco. Non essendo un panino consiglio di mangiarlo usando forchetta e coltello. Felice cena con gusto e buon gusto!