Le Mie Ricette

Reginelle con zucchine e erbe aromatiche

Preparazione:  20 minuti

Difficoltà: facile

Ingredienti:  pasta formato reginelle, zucchine, erbe aromatiche (rosmarino, salvia, timo, maggiorana, menta), cipolla, aglio, sale, olio evo.

Ormai avete imparato a conoscere la mia tavola e i miei gusti: apprezzate sempre in più numerosi le mie ricette veloci ma gustose allo stesso tempo e sapete che nella mia terrazza non mancano mai piantine di erbe aromatiche. Il piatto di oggi è ricco di personalità pur essendo semplice.

PROCEDIMENTO

In una casseruola cucinare in acqua bollente salata le reginelle. Contemporaneamente in una padella soffriggere in olio evo mezza cipolla (anche meno se non la amate particolarmente) e uno spicchio d’aglio. Lavare e tagliare a pezzetti le zucchine e versarle nella padella facendole rosolare...

Leggi il resto...

Frittata con gli asparagi

Preparazione:  25 minuti

Difficoltà: facile

Ingredienti:  uova, asparagi selvatici, olio evo, sale, pomodorini ciliegino, basilico fresco.

L’arrivo di queste belle giornate primaverili non può che essere celebrato con un piatto semplice e che ha il sapore dei ricordi e della libertà. Ricordi delle domeniche trascorse con mio padre e mio fratello alla ricerca di asparagi selvatici nei luoghi della sua infanzia o pomeriggi infrasettimanali con i miei cugini nei luoghi in cui era cresciuta mia Nonna Antonietta al boschetto di “Carvicchiun”. Emozioni mai sopite che tornano a galla ad ogni boccone. Questi asparagi della foto non li ho trovati io ma sono un preziosissimo regalo.

PROCEDIMENTO

Pulire gli asparagi togliendo la parte del gambo più dura e tagliuzzarli...

Leggi il resto...

Spianata Teramana o Pizza di Pasqua

Preparazione:  90 minuti + 48 ore di lievitazione (24+24)

Difficoltà: alta

Ingredienti:  4 uova, 100 g di zucchero, 300 g di farina, 100 g di lievito, semi di anice 10 g, 1 tazzina di olio evo, frutta candita, uva passa, cannella, buccia di limone grattugiata, sale.

Questo dolce tipico della tradizione pasquale teramana è stata per me una vera e propria scoperta. Essendo abruzzesissima ma originaria di Loreto Aprutino in Provincia di Pescara, fino a qualche anno fa non ne conoscevo l’esistenza. Quest’anno complice una signora gentile che mi ha dato la sua ricetta, vi propongo questa delizia augurandovi una dolcissima Pasqua.

PROCEDIMENTO

Dopo aver montato a neve gli albumi con un pizzico di sale, sbattere separatamente i tuorli con lo zucchero e poi amalgamarli agli albumi mon...

Leggi il resto...

Gara di cucina padre-figli, vincono gli Gnocchi alla Gaia e Marino

Una bellissima esperienza quella vissuta sabato scorso nell’ambito della manifestazione “Il mio Papà, il primo tra i primi” una gara di cucina padri-figli organizzata dal CONAD di Pineto (TE), dove insieme a noti e stimati ristoratori di Pineto, ho partecipato con La Tavola di Edda come giurata. Sei le squadre in gare costituite da papà e figli che si sono magistralmente sfidate a suon di gnocchi, ravioli, risotti ed ogni genere di delizia.

Un clima stupendo fatto di complicità, competenza, divertimento e affiatamento che ha portato alla realizzazione di piatti di ottimo livello. Squisita compagnia anche in giuria, con la sig.ra Maria dell’Hotel Maria, Gianluca dell’Hotel Centrale e Francesco del ristorante Il Bacucco d’Oro.

Ad aggiudicarsi la gara, con un punto di vantaggio ...

Leggi il resto...

Maltagliati alla boscaiola

Preparazione:  60  minuti

Difficoltà: media

Ingredienti:  (per i maltagliati) 400g di farina 00, 4 uova, acqua, sale (per il condimento) funghi misti, piselli, olio evo, aglio in polvere, prezzemolo, vino bianco, sale.

Il Burian bis tanto decantato ha portato una nuova ondata di freddo e conseguentemente la voglia di starsene a casa al caldo. Niente di meglio che ingannare il tempo mettendo le mani in pasta allora! Una ricetta divertente in cui potrete coinvolgere anche i più piccoli.

PROCEDIMENTO

Per preparare i maltagliati disporre la farina a fontana e nel buco centrale romperci le uova. Aggiungere un pizzico di sale ed iniziare a lavorare l’impasto (io di solito all’inizio uso la forchetta e poi passo alle mani)...

Leggi il resto...

Gramigna con misticanza di verdure selvatiche

Preparazione:  75  minuti

Difficoltà: media

Ingredienti:  erbe spontanee selvatiche: bietolina, cicoria, bardana, tarassaco, ortica, borraggine, papaveri, crespino, fagioli, pasta formato gramigna, olio evo, sale, aglio.

Tra le moltissime e variegate doti della mia Mamma Titti, ce n’è una che la rende ancora più magica: è molto brava ed esperta nella ricerca di erbe spontanee selvatiche. Una dote acquisita negli anni grazie ai preziosi insegnamenti di mia Nonna Antonietta che amorevolmente ci ha trasmesso questi ed altri saperi. Nelle belle giornate invernali e primaverili, insieme alla cara Annamaria, raccoglie queste deliziose e incontaminate erbe che pulisce minuziosamente, sbollenta e con cui poi compone deliziosi piatti...

Leggi il resto...

Tagliarelli ceci e funghi al rosmarino

Preparazione:  20  minuti

Difficoltà: media

Ingredienti:  tagliarelli freschi, ceci, funghi misti, rosmarino, prezzemolo, aglio, vino bianco, 1 patata sale, olio evo.

Questa è una versione veloce di un piatto semplice, ricco e buonissimo. Nelle giornate fredde o fresche è l’ideale per ricaricare le batterie in modo sano e gustoso. Essendo un piatto completo, lo servo come piatto unico.

PROCEDIMENTO

In una padella ampia, soffriggere in olio evo aglio, prezzemolo e funghi. Sfumare con vino bianco e aggiungere un bicchiere di acqua calda e la patata tagliata a pezzetti molto piccoli. Lasciare cuocere per alcuni minuti ed aggiungere i ceci ed un rametto di rosmarino e altra acqua calda. Cuocere fino a quando la patata formerà una purea...

Leggi il resto...

Burian: piano neve

Preparazione:  40  minuti

Difficoltà: media

Ingredienti:  polenta istantanea, sale, sugo con pancetta e salsicce, verdure selvatiche, fagioli borlotti.

Al primo accenno di neve così come nei giorni particolarmente freddi, dalle mie parti scatta la polenta d’ordinanza. Già alle prime avvisaglie dei metereologi inizia la corsa ai supermercati per assicurarsi la scorta di farina gialla (o come nel mio caso polenta istantanea) e di tutti gli ingredienti necessari. In questi giorni, con l’arrivo di Burian da queste parti si sono raggiunte temperature intorno ai -6°C ed io mi sono comportata di conseguenza. Polenta rossa con sugo di pancetta e polenta in bianco con verdure selvatiche e fagioli e salsiccia di carne arrosto. Per concludere dei dolcetti (che però non sono opera mia!)...

Leggi il resto...

Tagliatelle al cacao

Preparazione:  20  minuti

Difficoltà: facile

Ingredienti:  tagliatelle al cacao, spek, funghi misti, olio evo, aglio, prezzemolo, sale.

Ormai avete imparato a conoscermi e sapete quanto io ami viaggiare e quanto viaggi, e allo stesso tempo quanto mi piaccia assaggiare pietanze tipiche e riproporle nella mia quotidianità. Lo scorso ottobre sono stata all’Eurochocolate a Perugia e oltre ad un cospicuo assortimento di cioccolata, ho comprato anche queste tagliatelle al cacao. Ho pensato di accostarle a qualcosa di estremamente saporito e deciso e il risultato è stato strepitoso. Un piatto che stuzzica tutte le papille gustative in un tripudio di sapori!

PROCEDIMENTO

Bollire in acqua salata le tagliatelle...

Leggi il resto...

Ceci con pomodoro fresco e alloro

Preparazione:  60  minuti

Difficoltà: facile

Ingredienti:  pomodoro fresco a pezzetti, ceci, alloro, aglio, sale, olio evo.

Da bambina non amavo i ceci e i legumi in generale, così mamma e nonna mi affabulavano con storie e tradizioni per rendermele più accattivanti e convincermi a mangiarli. Questa è una ricetta di famiglia, dal sapore antico, semplice e pieno. Inutile ricordare le meravigliose proprietà dei legumi. Questo piatto è molto versatile e può essere proposto come primo piatto, come piatto unico o anche come contorno.

PROCEDIMENTO

Lasciare i ceci secchi in ammollo dalla sera precedente per circa 10 ore. In un tegame soffriggere in olio evo l’aglio ed aggiungere il pomodoro fresco a pezzetti...

Leggi il resto...