Riso alla Cantonese

Veloce, facilissimo, sbrigativo, versatile, pratico, buono e…chi più ne ha più ne metta!!! Perfetto con il caldo di questi giorni!

Difficoltà: facile

Ingredienti:  riso basmati o per insalate di riso, uova, prosciutto cotto a tocchetti, olio evo e sale.

PROCEDIMENTO

Bollire in un tegame con acqua salata il riso. Contemporaneamente in una terrina sbattere le uova aggiungere un pizzico di sale, e mescolare bene. In una padella antiaderente versare dell’uovo e cucinare le uova strapazzandole. Aggiungere i tocchetti di prosciutto cotto e cuocere per un paio di minuti. Aggiungere i piselli bolliti a parte. Scolare riso e piselli ed unire il tutto in padella. Felice pranzo con gusto e buon gusto!

 

Leggi il resto...

Trofie calamari e timo

Se durante l’Inverno prediligo la carne, in Estate faccio delle vere e proprie scorpacciate di pesce. Per questa ragione mi piace provare sempre nuovi gusti lasciandomi guidare dagli ingredienti che ho in casa. Oggi mi sono lasciata guidare dal profumo di timo che proveniva dal mio balcone ed ecco com’è nata questa ricetta.

Difficoltà: facile

Ingredienti:  Trofie fresche, calamari tagliati a pezzi, aglio, prezzemolo, timo, pomodoro fresco, sale e olio evo.

PROCEDIMENTO

In un’ampia padella soffriggere in olio evo l’aglio, il prezzemolo e il timo. Aggiungere il pesce e il pomodoro fresco lavato e tagliato a cubetti. Lasciare cuocere per un quarto d’ora. Contemporaneamente bollire in acqua salata le trofie.. Scolare e versare in padella mescolando bene...

Leggi il resto...

Sformato di zucchine e speck

D’estate quando il caldo è particolarmente forte, spesso cucino la mattina molto, molto presto, prima che si alzi eccessivamente la temperatura. Una soluzione che trovo utile e pratica (naturalmente anche buonissima) è quella di preparare degli sformati da consumare freddi o temperatura ambiente. Questo in particolare unisce le zucchine a km zero con uno speck acquistato in Sud Tirolo alcuni mesi fa: una fusione di territori davvero azzeccata. E’ tra le altre cose anche un’ottima di ricetta di riciclo; le zucchine, nel mio caso ad esempio, mi erano avanzate dal giorno prima.

Difficoltà: facile

Ingredienti: zucchine, uova, speck, parmigiano grattugiato, cipolla, farina, sale.

PROCEDIMENTO

Lavare e tagliare a cubetti le zucchine e saltarle in padella con olio, cipolla e un pizzico di...

Leggi il resto...

Taccole e patate

Da consumare caldi, freddi o temperatura ambiente questi fagiolini sono davvero super versatili. Perfetti anche per il mare, una scampagnata o da consumare in ufficio in pausa pranzo. Una pietanza che per me è sinonimo di estate per la sua freschezza e bontà.

Difficoltà: facile

Ingredienti: fagiolini tipo taccole, patate, pomodori, aglio, sale e olio evo.

PROCEDIMENTO

Pulire dalle estremità i fagiolini, lavarli, tagliarli a metà. Pulire le patate e tagliarle a pezzetti. Bollire il tutto in acqua salata. Far cuocere per una ventina di minuti e scolare. In un’ampia padella soffriggere in olio evo l’aglio e i pomodori tagliati a pezzetti. Scolare i fagiolini e le patate e versarle in padella mescolando bene. Assaggiare ed eventualmente aggiustare di sale...

Leggi il resto...

Mezze maniche di mare con zucchine e menta

Amo giocare con i sapori, tentare (alcune volte) improbabili abbinamenti, lasciarmi guidare dal sentimento e dall’istinto. E così giocando con gli ingredienti sono nate queste mezze maniche dal sapore fresco ed inedito. Sono sicura stupiranno anche voi.

Difficoltà: facile

Ingredienti: zucchine tagliate a julienne, mezze maniche, pesce misto per spaghettata, aglio, una foglia di menta, sale e olio evo.

PROCEDIMENTO

In un’ampia padella soffriggere in olio evo l’aglio e la menta tritata a mano. Aggiungere il pesce e le zucchine e sfumare con acqua calda. Lasciare cuocere per un quarto d’ora. Contemporaneamente bollire in acqua salata le mezze maniche. Scolare e versare in padella mescolando bene. Felice pranzo con gusto e buon gusto!

 

Leggi il resto...

Un rito che si perpetua: la mia Acqua di San Giovanni

Conoscenza, rispetto, fiducia e rinascita, queste le parole chiave per la mia Acqua di San Giovanni. Una tradizione, un rito che perpetuo ogni anno con la stessa emozione e trepidazione.

Vi lascio qualche foto scattata durante la raccolta dei fiori e delle erbe che ho trovato ai margini della spiaggia e in campagna. Un momento magico, vissuto assaporandone in ogni istante, tra colori, profumi e suggestioni che si tramandano dalla notte dei tempi.

Per saperne di più vi ricordo un mio precedente post di qualche anno fa, che potete leggere cliccando qui

L’INCANTO DELLA RACCOLTA

 

 

TUTTO PRONTO PER UNA NOTTE AL CHIARO DI LUNA  A PRENDERE LA “SERENATA”

LA MATTINA DEL 24 GIUGNO, PRONTA PER PURIFICARE IL VISO

Leggi il resto...

Tost farciti

Avete presente quelle sere in cui non avete molta voglia di cucinare? Ebbene era iniziata così… l’atra sera mi ero detta, “Due tost e via”. L’intento era quello di prepararne di classici con formaggio fuso e prosciutto cotto. Poi però mi lasciata guidare dall’estro e assecondando la mia creatività ho dato vita a queste delizie… Ne ho fatti di due tipi: stile parmigiana e ai formaggi e salumi.

Difficoltà: media

Ingredienti: pane per tost, melanzane, salsa di pomodoro, prosciutto crudo, prosciutto cotto, formaggio fuso, parmigiano a scaglie, aglio, farina, uova, pan grattato, sale, basilico e olio evo.

PROCEDIMENTO

Pulire, tagliare a fettine sottili e informare le melanzane per farle scottare un po’. Aggiungere un pizzico di sale...

Leggi il resto...

Spaghetti misticanza e pesce

Ormai, dopo quattro anni, saprete a menadito quanto io ami le erbe spontanee e in quanti modi le prepari. Questa volta ho voluto giocare con i contrasti e provare un accostamento inedito unendole al pesce. Sono rimasta molto colpita.

Difficoltà: facile

Ingredienti: erbe spontanee miste (in base al periodo), spaghetti, pesce misto per spaghettata, peperone rosso dolce essiccato, aglio, sale e olio evo.

PROCEDIMENTO

Pulire, tagliare e sbollentare le verdure in acqua salata. In una padella soffriggere in olio evo l’aglio e aggiungere il misto di pesce. Lasciare cuocere e a metà cottura aggiungere la verdura scolata e qualche pezzetto di peperone rosso dolce essiccato. Aggiustare di sale e mescolare bene. Bollire in una casseruola con acqua salata gli spaghetti...

Leggi il resto...

Cosciotti di pollo alla paprika

Nel ventaglio di carni quelle bianche sono tra quelle che preferisco meno, ed è per questo che ogni volta che ne consumo, mi ingegno per cucinarle in modo appetitoso e conferir loro maggiore carattere. Oggi vi propongo questi cosci di pollo alla paprika che trovo davvero squisiti. Ho utilizzato quella dolce quindi adatta eventualmente anche a chi, come me, non ama il piccante.

Difficoltà: facile

Ingredienti: cosci di pollo, paprika dolce, rosmarino, patate, sale e olio evo.

PROCEDIMENTO

Con un po’ di pazienza privare i cosciotti di pollo della pelle, inciderli con il coltello e cospargerli abbondantemente di paprika dolce e un pizzico di sale. Massaggiare bene in modo che il prodotto sia distribuito in modo omogeneo...

Leggi il resto...

Panzerotti di sfoglia

Un aperitivo veloce da preparare ma davvero squisito e bello da vedere. Da gustare caldo ma non bollente. Un espediente per portare in tavola qualcosa di rapido e allo stesso tempo scenografico.

Difficoltà: facile

Ingredienti: sfoglia pronta, prosciutto cotto, mozzarella, olive denocciolate,

PROCEDIMENTO

Tagliare con un coppa pasta dei dischetti di sfoglia pronta. Adagiare al centro un po’ di mozzarella e cotto e chiudere piegando a metà formando i panzerotti. Chiudere bene le estremità aiutandosi anche con i rebbi di una forchetta. Con la sfoglia che avanza tra i dischetti, formare delle palline, schiacciarle un po’ dando la forma di fiore e inserire al centro un’oliva. Informare nel forno preriscaldato e lasciare andare per circa 15 minuti a 180°C. Servire caldi...

Leggi il resto...