Cellentani al profumo di bosco e orto

Difficoltà: media

Ingredienti:  battuto per soffritto con carote, cipolle e sedano, aglio, funghi pleurotus, zucchine, olio evo, cellentani, sale.

Questo primo piatto in realtà per la ricchezza del condimento può essere utilizzato come piatto unico. E’ davvero squisito e può essere utilizzato anche come cucina di riciclo se vi sono avanzate delle zucchine o dei funghi. Piace molto a grandi e piccini. Personalmente lo trovo davvero squisito! Felice pranzo con gusto e buon gusto!

PROCEDIMENTO

Leggi il resto...

Colazione con semi di chia e avena

Difficoltà: facile

Ingredienti: crusca di avena, latte, semi di chia, miele, kiwi

Questa è quella che io chiamo una super colazione, perché ricca di componenti, come i semi di chia, molto salutari tanto da essere considerati un “superfood”. Io la preparo la sera prima in modo che sia la crusca di avena che i semi abbiano il tempo necessario per idratarsi ed espandersi.

PROCEDIMENTO

In un barattolo di vetro inserire il latte, due cucchiai rasi di crusca, un cucchiaino di semi e uno di miele. Chiudere con il tappo, shakerare e lasciare riposare tutta la notte. La mattina tirare fuori dal frigo, scaldare leggermente e poi aggiungere frutta fresca a guarnizione. Nello specifico ho scelto il kiwi. Felice colazione con gusto e buon gusto!

  

Leggi il resto...

Bruschette di pesce

Difficoltà: media

Ingredienti: pesce assortito per primi piatti (anche surgelato), aglio, olio evo, sale, prezzemolo, basilico, pane, pomodoro maturo, vino bianco.

Una bruschetta insolita ma buonissima. Alcune volte la magio come piatto unico quando non ho voglia di preparare la pasta, ma è perfetta come antipasto.

PROCEDIMENTO

In una padella grande, soffriggere aglio e prezzemolo. Appena l’aglio sarà dorato, aggiungere il pesce e sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco. Lasciare cuocere a fuoco lento per una decina di minuti. A parte grigliare il pane tagliato a fette. Appena entrambi gli ingredienti saranno pronti, adagiare il pesce sopra al pane fumante. Impiattare aggiungendo pomodoro fresco e basilico. Felice pranzo con gusto e buon gusto!

 

Leggi il resto...

Melanzane cordon bleu

Difficoltà: media

Ingredienti: melanzane tonde, salame ungherese, formaggio tipo Galbanino, uova, farina, pangrattato, pomodoro maturo, sale, olio evo, basilico.

Un secondo squisito e succulento che piace molto a grandi e bambini. Può essere accompagnato anche con un po’ di salsa al pomodoro. Personalmente lo preferisco così.

PROCEDIMENTO

Tagliare a fette le melanzane e lasciarle sotto sale per un’oretta. Una volta sgocciolata l’acqua di vegetazione che avrà fatto uscire la parte amarognola, assemblare come un panino le melanzane usando le due fette di melanzane al posto del pane e come companatico il salame e metà sottiletta. Passare nell’uovo, poi nella farina, di nuovo nell’uovo ed infine nel pan grattato. Friggere in olio bollente con qualche foglia di basilico...

Leggi il resto...

Trofie integrali con zucchine, tonno e parmigiano

Difficoltà: facile

Ingredienti: trofie fresche integrali, tonno in scatola, aglio, zucchine, parmigiano grattugiato, olio evo, sale, basilico fresco.

Una ricetta squisita e completa, che ha il pregio di avere dei tempi di lavorazione piuttosto brevi. Io la preparo quando ho poco tempo ma ho voglia comunque di qualcosa di sfizioso.

PROCEDIMENTO

In una casseruola mettere a bollire in acqua salata le trofie integrali. Contemporaneamente, in un’ampia padella, soffriggere in olio evo uno spicchio d’aglio e le zucchine lavate e tagliate a listelli. Mescolare bene lasciando rosolare alcuni minuti. Salare e aggiungere il tonno sgocciolato. Scolare le trofie e versarle nella padella del condimento mescolando bene e aggiungendo il parmigiano...

Leggi il resto...

Un percorso tra gusto e arte

Un percorso tra arte, quella dei mosaici dell’artista Jepherson Isaac Salazar, e gusto, con gli olii dell’Oleificio Ortenzia Matalucci, quello che ha avuto lo scorso 7 Settembre a Pineto nella hall dell’Hotel Italia. L’evento organizzato dalla Pro Loco di Pineto con il patrocinio del Comune, si è sviluppato in due momenti: l’inaugurazione della mostra (che sarà visitabile fino al 14 settembre) presentata dal Maestro Bruno Zenobio e dal Prof. Emilio Marcone con i saluti del Sindaco Robert Verrocchio e del Presidente della Pro Loco Lorenzo Santarelli e una degustazione, guidata dalla Sommelier dell’olio Ortenzia Matalucci. Diverse le tipologie di “oro giallo” presentate con diversi abbinamenti gastronomici che hanno incuriosito un vasto pubblico attento ed interessato.

   ...

Leggi il resto...

Spaghetti al nero di seppia con panocchie

Difficoltà: media

Ingredienti: spaghetti al nero di seppia, panocchie fresche, aglio, prezzemolo, pomodori maturi, prosecco, olio evo, sale.

Tra i mille piatti preparati in questa magnifica estate, questo è uno di quelli di cui vado maggiormente fiera. Non avevo mai cucinato le panocchie ma, su suggerimento della mia amica Stefania che mi ha dato alcuni consigli, il risultato è stato davvero eccellente. Naturalmente la ricetta si può fare anche con dei classici spaghetti, ma credo che la mia intuizione di aver usato quelli al nero di seppia, abbia reso vincente questo piatto.

PROCEDIMENTO

Leggi il resto...

Risotto con melanzane croccanti

Difficoltà: media

Ingredienti: riso carnaroli, brodo vegetale, aglio, melanzane, parmigiano grattugiato, vino bianco, basilico fresco, olio evo, sale.

Un risotto semplice e squisito, preparato con un ingrediente che amo moltissimo: le melanzane.

PROCEDIMENTO

In un pentolino scaldare il brodo vegetale (potete prepararlo con cipolla, carota e sedano oppure se avete poco tempo usando un dado granulare), contemporaneamente in una casseruola soffriggere in olio uno spicchio d’aglio. Aggiungere il riso facendolo tostare per un paio di minuti. Sfumare con vino bianco e brodo e, continuando a mescolare aggiungere progressivamente il brodo. Nel frattempo tagliare a strisce sottilissime le melanzane e friggerle in olio evo con uno spicchio d’aglio. Mantecare il riso con il parmigiano...

Leggi il resto...

Orecchiette con ceci allo scoglio

Difficoltà: media

Ingredienti: vongole, cozze, mazzancolle, ceci secchi, pomodoro maturo fresco, sale, prezzemolo, aglio, vino bianco, basilico, orecchiette fresche.

Come mia abitudine spesso vi consiglio ricette di riciclo perché da sempre porto avanti la lotta agli sprechi alimentari. Ecco un suggerimento per voi. Ricordate quei deliziosi ceci allo scoglio di qualche tempo fa? Bene, se ve ne dovessero avanzare, questa è un’idea fantastica per riutilizzarli.

PROCEDIMENTO

Dopo aver lasciato a bagno per dodici ore i ceci, bollirli in acqua salata per circa un’ora e mezza mescolando di tanto in tanto. Dopo circa un’ora e un quarto di cottura dei ceci, iniziare il procedimento della preparazione del pesce...

Leggi il resto...

Ovunque voi siate…che sia un Ferragosto con gusto e buon gusto!

Leggi il resto...