Sfoglia fiorita

Un aperitivo in terrazza tra i fiori, con qualcosa di sfizioso, buono e che dia ampio spazio alla creatività. Ecco la mia sfoglia fiorita.

Difficoltà: media

Ingredienti: sfoglia pronta, zucchine, olive denocciolate, peperone rosso, verde e giallo, semi di chia, basilico fresco

PROCEDIMENTO

Per questo rustico ho utilizzato della pasta sfoglia pronta come se fosse una tela bianca e mi sono lasciata guidare dall’estro per ricreare un campo fiorito. Per gli steli dei fiori e l’erba ho utilizzato le zucchine tagliate sottilmente, seguendo la forma dei peperoni ho ricavato le corolle dei fiori. Ho finito di decorare con olive nere, basilico fresco e i semi di chia. Naturalmente ciascuno può seguire la propria fantasia. Infornare e lasciare cuocere per circa 15 minuti a 180°C...

Leggi il resto...

Granetti rustici

Qualche anno fa, collaborando ad una bellissima iniziativa per promuovere il territorio e le eccellenze della nostra enogastronomia, ho imparato questo piatto della tradizione abruzzese: granetti o frascarelli (a seconda della zona). Rispetto alla ricetta originale ho inserito alcune varianti in base ai miei gusti: ovvero la sostituzione del guanciale con il prosciutto crudo e l’aggiunta di funghi pleurostus trifolati con aglio e prezzemolo.

Difficoltà: media

Ingredienti: cipolla bianca, prosciutto crudo a fette, fave, funghi pleurostus, farina di grano tenero, sale e acqua tiepida.

PROCEDIMENTO

Disporre la farina a fontana e aggiungere l’acqua tiepida con un pizzico di sale. Iniziare a lavorare l’impasto fino al raggiungimento della consistenza desiderata...

Leggi il resto...

Trofie ai frutti di mare con basilico e pistacchi

Ogni anno a partire dalla Primavera e poi per tutta l’Estate, ho l’abitudine di cucinare spesso primi piatti a base di pesce. Cerco sempre di creare qualcosa di diverso in base agli ingredienti che ho in dispensa e all’istinto del momento. Oggi è andata così: un piatto semplice e fresco.

Difficoltà: facile

Ingredienti: trofie integrali fresche, frutti di mare, basilico, pistacchi, aglio in polvere, sale, olio evo.

PROCEDIMENTO

In una padella ampia soffriggere l’aglio in olio evo e aggiungere i frutti di mare (per praticità va benissimo un mix surgelato) e far andare per una quindicina di minuti. In una casseruola bollire in acqua salata le trofie. Contemporaneamente mixare in un frullatore basilico (lavato accuratamente), pistacchi e abbondante olio evo...

Leggi il resto...

Pennette rustiche ai peperoni

L’estate è sempre più alle porte e con essa i colori e i sapori che la caratterizzano. Oggi un’anteprima di questa stagione con una squisita ricetta di riciclo per una pasta con i peperoni davvero strepitosa. Dalla cena di ieri sera sono avanzati dei peperoni fritti e ho pensato di valorizzarli così, dando vita ad un piatto colorato, saporito, divertente e velocissimo.

Difficoltà: facile

Ingredienti: pennette, peperoni, aglio, olio evo, sale.

PROCEDIMENTO

Nel caso avendo riciclato i peperoni ho dovuto semplicemente cucinare la pasta e condire con i peperoni, ma vi illustro il procedimento completo. Lavare, asciugare e tagliare a listarelle i peperoni. In un’ampia padella versare abbondante olio evo con un paio di spicchi di aglio (o aglio in polvere)...

Leggi il resto...

Spaghetti allo scoglio aromattizzati all’arancia

Profumo di primavera inoltrata e torna la voglia di mangiare qualcosa che ci proietti, almeno con il pensiero, al mare. Oggi ho provato una versione un po’ diversa di spaghetti allo scoglio immaginando di essere in Sicilia tra i suoi profumi e i suoi colori.

Difficoltà: facile

Ingredienti: Spaghetti, misto scoglio surgelato, prezzemolo, aglio, sale, olio all’arancia

PROCEDIMENTO

Soffriggere in olio all’arancia prezzemolo, aglio e il pesce ancora surgelato. Dopo un paio di minuti sfumare con un goccio d’acqua. In acqua salata cuocere gli spaghetti. Scolare a un minuto dalla fine della cottura conservando un po’ d’acqua di cottura...

Leggi il resto...

Bocconcini “uno tira l’altro”

Immaginerete da soli perché ho chiamato questi bocconcini “uno tira l’altro”… sono talmente buoni che una volta iniziato a mangiarne è difficile fermarsi.

Difficoltà: facile

Ingredienti:  300g di farina, 1 panetto di lievito di birra, 200 ml di acqua tiepida, una bustina di zucchero, 2 cucchiai di olio evo per l’impasto e poi quello per friggere, mozzarella, prosciutto cotto.

PROCEDIMENTO

In una scodella ampia sciogliere nell’acqua tiepida il lievito. Unire l’olio e lo zucchero e piano piano iniziare ad aggiungere la farina. Mescolare bene e lavorare con le mani fino a formare una palla omogenea. Coprire la scodella con la pellicola e uno strofinaccio e lasciar riposare per un paio d’ore...

Leggi il resto...

Spaghetti pomodoro e pancetta

Questo spaghetto è un evergreen che si rivela sempre un calcio di rigore segnato, quando si ha poco tempo a disposizione ma non si vuole rinunciare ad un primo piatto appetitoso. Inutile dire che piace tanto a grandi e piccini.

Difficoltà: facile

Ingredienti: spaghetti, pancetta a cubetti (dolce o affumicata in base ai vostri gusti), salsa di pomodoro a pezzetti, cipolla, parmigiano grattugiato, olio evo, sale.

PROCEDIMENTO

In una padella grande soffriggere in olio evo la cipolla finemente tagliata insieme alla pancetta a cubetti. Appena la cipolla sarà dorata e la pancetta croccante aggiungere la salsa di pomodoro e il sale (non abbondate, mi raccomando). Contemporaneamente, in una casseruola, bollire in acqua salata gli spaghetti...

Leggi il resto...

Plumcake salato (virtuoso)

Parola d’ordine, in questo periodo più che mai, è non sprecare il cibo! E’ importante, per uscire di casa a far la spesa il meno possibile, saper dosare le scorte in dispensa diversificando i pasti e trovando sempre nuovi modi per riciclare ciò che è avanzato. Oggi vi propongo questo sformato preparato con dei funghi trifolati e del purè di patate avanzati. Il risultato vi assicuro è stato davvero eccellente.

Difficoltà: facile

Ingredienti: uova, parmigiano grattugiato, funghi trifolati, farina, purè di patate, latte, olio evo, sale.

PROCEDIMENTO

In una scodella ampia rompere le uova (di norma 2 a persona), aggiungere un pizzico di sale, i funghi, 3 cucchiai d’olio, il purè e mescolare bene...

Leggi il resto...

Pleurotus impanati

Adoro i funghi! Mi affascina la loro forma, il loro aspetto, il loro sapore e profumo. Essendo estremamente prudente e scrupolosa mangio solo quelli acquistati. Tra i miei preferiti, porcini e tartufo a parte, ci sono i pleurotus che amo cucinare in tanti modi differenti. Oggi ve li propongo in versione “cotoletta” ovvero impanati e fritti.

Difficoltà: media

Ingredienti: funghi pleurotus, uova, farina, pan grattato, olio evo, sale.

PROCEDIMENTO

Lavare bene i funghi e sgocciolarli su carta assorbente. Se volete utilizzare i funghi come secondo, suggerisco di lasciarli interi, se invece vi stuzzica l’idea di un finger food o di un aperitivo, formate dei pezzi più piccoli. Predisporre tre piatti rispettivamente con uova sbattute, farina e pan grattato...

Leggi il resto...

1° Maggio Virtuoso

Un 1° Maggio decisamente insolito, ma con una costante: le immancabili Virtù teramane. Oggi le servo su questo magnifico piatto di ceramica di Castelli rigorosamente dipinto a mano, perché voglio celebrare due eccellenze del nostro magnifico territorio: un connubio perfetto tra arte e tradizione. La ricetta l’avevo già postata qualche anno fa e ve la ripropongo qui, con la sua storia e origini. Ricetta delle Virtù

Oltre alle Virtù che abbiamo consumato come piatto unico, ho preparato un dolce che ho chiamato “Virtuosismo al cioccolato” perché l’ho realizzato giocando con degli ingredienti che avevo in casa in dispensa in attesa della nuova spesa che ci arriverà  tra qualche giorno...

Leggi il resto...