Un percorso tra gusto e arte

Un percorso tra arte, quella dei mosaici dell’artista Jepherson Isaac Salazar, e gusto, con gli olii dell’Oleificio Ortenzia Matalucci, quello che ha avuto lo scorso 7 Settembre a Pineto nella hall dell’Hotel Italia. L’evento organizzato dalla Pro Loco di Pineto con il patrocinio del Comune, si è sviluppato in due momenti: l’inaugurazione della mostra (che sarà visitabile fino al 14 settembre) presentata dal Maestro Bruno Zenobio e dal Prof. Emilio Marcone con i saluti del Sindaco Robert Verrocchio e del Presidente della Pro Loco Lorenzo Santarelli e una degustazione, guidata dalla Sommelier dell’olio Ortenzia Matalucci. Diverse le tipologie di “oro giallo” presentate con diversi abbinamenti gastronomici che hanno incuriosito un vasto pubblico attento ed interessato.

   ...

Leggi il resto...

Spaghetti al nero di seppia con panocchie

Difficoltà: media

Ingredienti: spaghetti al nero di seppia, panocchie fresche, aglio, prezzemolo, pomodori maturi, prosecco, olio evo, sale.

Tra i mille piatti preparati in questa magnifica estate, questo è uno di quelli di cui vado maggiormente fiera. Non avevo mai cucinato le panocchie ma, su suggerimento della mia amica Stefania che mi ha dato alcuni consigli, il risultato è stato davvero eccellente. Naturalmente la ricetta si può fare anche con dei classici spaghetti, ma credo che la mia intuizione di aver usato quelli al nero di seppia, abbia reso vincente questo piatto.

PROCEDIMENTO

Leggi il resto...

Risotto con melanzane croccanti

Difficoltà: media

Ingredienti: riso carnaroli, brodo vegetale, aglio, melanzane, parmigiano grattugiato, vino bianco, basilico fresco, olio evo, sale.

Un risotto semplice e squisito, preparato con un ingrediente che amo moltissimo: le melanzane.

PROCEDIMENTO

In un pentolino scaldare il brodo vegetale (potete prepararlo con cipolla, carota e sedano oppure se avete poco tempo usando un dado granulare), contemporaneamente in una casseruola soffriggere in olio uno spicchio d’aglio. Aggiungere il riso facendolo tostare per un paio di minuti. Sfumare con vino bianco e brodo e, continuando a mescolare aggiungere progressivamente il brodo. Nel frattempo tagliare a strisce sottilissime le melanzane e friggerle in olio evo con uno spicchio d’aglio. Mantecare il riso con il parmigiano...

Leggi il resto...

Orecchiette con ceci allo scoglio

Difficoltà: media

Ingredienti: vongole, cozze, mazzancolle, ceci secchi, pomodoro maturo fresco, sale, prezzemolo, aglio, vino bianco, basilico, orecchiette fresche.

Come mia abitudine spesso vi consiglio ricette di riciclo perché da sempre porto avanti la lotta agli sprechi alimentari. Ecco un suggerimento per voi. Ricordate quei deliziosi ceci allo scoglio di qualche tempo fa? Bene, se ve ne dovessero avanzare, questa è un’idea fantastica per riutilizzarli.

PROCEDIMENTO

Dopo aver lasciato a bagno per dodici ore i ceci, bollirli in acqua salata per circa un’ora e mezza mescolando di tanto in tanto. Dopo circa un’ora e un quarto di cottura dei ceci, iniziare il procedimento della preparazione del pesce...

Leggi il resto...

Ovunque voi siate…che sia un Ferragosto con gusto e buon gusto!

Leggi il resto...

Ceci allo scoglio

Difficoltà: media

Ingredienti: vongole, cozze, mazzancolle, ceci secchi, pomodoro maturo fresco, sale, prezzemolo, aglio, vino bianco, basilico.

Un altro primo a base di pesce, alimento che in estate consumo in grandissima quantità. Su sollecitazione di mio marito ho sperimentato questo abbinamento con qualche variante rispetto alla sua richiesta. Il risultato è stato davvero strepitoso!

PROCEDIMENTO

Dopo aver lasciato a bagno per dodici ore i ceci, bollirli in acqua salata per circa un’ora e mezza mescolando di tanto in tanto. Dopo circa un’ora e un quarto di cottura dei ceci, iniziare il procedimento della preparazione del pesce. In un’ampia padella soffriggere in olio evo l’aglio e il prezzemolo e aggiungere il pesce coprendo con un coperchio...

Leggi il resto...

Tortellini di ricotta e spinaci con pomodorini e basilico

Un primo piatto divertente, versatile, fresco, saporito e assolutamente estivo. Il procedimento è molto semplice ed è pronto in pochissimo tempo. Felice pranzo con gusto e buon gusto!

 

 

 

 

 

 

 

Leggi il resto...

Pipe estive

Difficoltà: facile

Ingredienti: melanzane bianche, zucchine rotonde, carote, cipolla, sedano, prosciutto cotto a tocchetti, basilico, pasta formato pipe, sale, olio evo.

Estate, tempo di piatti freschi, sani, ricchi di vitamine ma non per questo meno gustosi dei soliti che sono avvezza a proporvi. Questo è squisito sia caldo che tiepido o freddo: utilissimo da consumare a casa o per un pic nic così come per la schiscetta da portare in ufficio. Sono certa vi piacerà!

PROCEDIMENTO

In una padella soffriggere in olio evo sedano, carota e cipolla finemente tritati. Aggiungere le melanzane e le zucchine lavate e tagliate a cubetti...

Leggi il resto...

Fettuccine di mais con ortaggi e aromatiche

Difficoltà: facile

Ingredienti: melanzane striate, zucchine, pomodori, cipolla, sedano, carola, aglio, timo, basilico, erba pepe, fettuccine al mais, olio evo, sale.

Sapete ormai quanto ci tenga a consumare ingredienti a km0, questi lo sono davvero ma in più hanno il pregio di provenire da un orto che ho particolarmente a cuore. Inutile dire che il risultato è stato strepitoso! Un piatto ricco di vitamine e sali minerali perfetto per queste giornate così calde.

PROCEDIMENTO

In una padella soffriggere in olio evo tutti gli odori precedentemente lavati e tritati finemente facendo rosolare bene. Aggiungere gli ortaggi lavati e tagliati a tocchetti e mescolare in modo che le spezie si amalgamino con le melanzane, le zucchine e il pomodori...

Leggi il resto...

Trofie al sapore di mare con crema verde

Difficoltà: media

Ingredienti: trofie fresche, pesto alla genovese, panna di soia, assortimento di pesce per primi piatti, olio evo, aglio, sale, prezzemolo fresco

Una ricetta deliziosa e allo stesso tempo davvero facile e veloce che saprà mettere tutti d’accordo. Io me la sono gustata nel fresco del mio terrazzo, servita con un antipasto di arancini accompagnati dalla stessa salsa del condimento delle trofie e, soprattutto tra i mille profumi delle erbe aromatiche con cui ho preparato il centrotavola. Nulla di meglio per sconfiggere con gusto e buon gusto la calura estiva.

PROCEDIMENTO

In una padella cucinare in olio evo, aglio e prezzemolo il pesce. In una casseruola intanto cucinare in acqua salata le trofie...

Leggi il resto...