Gnocchi di zucca con cozze

Già da un po’ avevo la curiosità di assaggiare gli gnocchi di zucca e qualche giorno fa ho voluto provare a prepararli. Ho usato lo stesso procedimento dei classici gnocchi di patate con due differenze: la prima anziché bollire la zucca come avrei fatto con le patate, l’ho cotta al microonde per avere una consistenza meno acquosa, la seconda differenza rispetto agli gnocchi classici è l’aggiunta di un uovo (in realtà io lo metto anche in quelli di patate). Per contrastare il sapore dolciastro della zucca ho pensato di abbinarla con delle cozze. Il risultato è stato superlativo.

Ingredienti: zucca mantovana, farina 00, cozze, aglio, prezzemolo fresco, olio evo, sale.

Cuocere la zucca al forno (io per praticità uso quello a microonde). Quando sarà talmente morbida da poterla schiacciare con una forchetta, tirarla fuori dal forno e adagiarla su una tavoletta di legno o su una spianatoia. Schiacciarla con una forchetta fino a frantumarla del tutto. Lasciar raffreddare. Disporre il composto a montagnetta, formare un buco al centro e rompere un uovo. Mescolare bene ed iniziare ad aggiungere la farina fino a quando l’impasto sarà omogeneo e non rimarrà più attaccato alle dita. Lasciar riposare una mezzoretta. Riprendere l’impasto dividendolo in tanti panetti e iniziando a lavorarli uno alla volta formando dei rotolini. Ragliarli a pezzetti di circa 1,5 cm e con il dito farli rotolare sulla spianatoia. Disporli su un vassoio infarinato. Soffriggere in una padella in olio evo l’aglio e abbondante prezzemolo. Aggiungere le cozze sgusciate con mezzo bicchiere d’acqua e lasciar andare per una decina di minuti. Bollire gli gnocchi in acqua salata e quando tornano a galla dopo un minuto scolarli e versare in padella mescolando molto bene e lasciar andare il fornello a fiamma bassa per un minuto. Spegnere il fuoco e impiattare aggiungendo abbondante prezzemolo fresco. Felice pranzo con gusto e buon gusto!

 

 

Articolo precedente
Piadine crudo, insalata e dadolata ri-food
Articolo successivo
Casciatelli ( o fiadoni) di Pasqua
Cerca nel Sito
Contatti
Post Recenti
Menu