Le Mie Ricette

Risotto con rucola e provola affumicata

Difficoltà: media

Ingredienti: riso carnaroli, brodo vegetale, cipolla, rucola, provola affumicata, formaggio a pasta molle, parmigiano grattugiato, vino bianco, olio evo, sale.

Un nuovo appuntamento con la video-ricetta del mese di gennaio. Oggi è la volta di un risotto con rucola e provola affumicata, l’ideale per le giornate fredde e rigide come queste.  Felice pranzo con gusto e buon gusto!

PROCEDIMENTO

In un pentolino scaldare il brodo vegetale ( potete prepararlo con cipolla, carota e sedano oppure se avete poco tempo usando un dado granulare), contemporaneamente in una casseruola soffriggere in olio evo la cipolla tagliata finemente e la rucola tagliuzzata. Quando entrambe saranno appassite aggiungere il riso facendolo tostare per un paio di minuti...

Leggi il resto...

Ceci e uova sode

Difficoltà: media

Ingredienti: ceci secchi, uova, olio evo, sale, aglio, pepe bianco.

Una pietanza rustica, un pieno di proteine, sapori antichi che richiamano tempi andati. Un piatto po’ lungo da preparare, ma si può ovviare con dei buoni ceci in barattolo se non avete il tempo di metterli a bagno la notte precedente e di farli cuocere per oltre un’ora.

PROCEDIMENTO

Mettere a bagno i ceci per circa 8 ore. Scolare, sciacquare e farli cuocere in acqua salata per un’ora e un quarto circa. A parte bollire le uova. Una volta sode lasciarle raffreddare, sgusciarle e tagliarle a tocchetti. In una padella soffriggere in olio evo l’aglio e lasciar rosolare le uova...

Leggi il resto...

Porrige di crusca di avena con coulis di cachi

Difficoltà: facile

Ingredienti: crusca di avena,  latte parzialmente scremato, cachi, noci.

Anche se sono in vacanza non rinuncio a lasciarvi una ricetta di buon anno. Allora ecco una colazione sana e buonissima facile da preparare e divertente da vedere perché servita in bicchiere al posto dell’usuale tazza o scodella da latte. Felice colazione con gusto e buon gusto!

PROCEDIMENTO

In un pentolino bollire in latte parzialmente scremato la crusca di avena per alcuni minuti. Versare in un bicchiere facendo compattare bene il composto. In una piccola padella antiaderente scaldare i cachi dopo aver tolto la buccia, i semi e aver ridotto il tutto ad una polpa. Il saccarosio composto nel frutto con il calore lo farà caramellare rendendolo ancora più appetitoso...

Leggi il resto...

Kanelbulle

Difficoltà:  facile

Ingredienti:  rotolo di pasta brisé o pasta sfoglia, zucchero di canna, cannella in polvere.

Questi dolcetti alla cannella li ho assaggiati per la prima volta nell’ormai lontano 2004, la prima volta che sono stata in Svezia, in quello che ricorderò per sempre come uno dei viaggi più belli della mia vita vissuto in sola compagnia del mio zaino. La mattina alternavo le mie colazioni tra un “7-Eleven” che si trovava accanto all’ostello in cui dormivo a piccoli forni accoglienti e profumati di cannella. Quei sapori mi sono rimasti sempre nel cuore e da allora ogni tanto provo a riproporre quella atmosfera a me tanto cara con questi dolcetti. Questo è un procedimento molto veloce e sbrigativo che mi ha consigliato un’amica svedese...

Leggi il resto...

Tagliatelle al salmone

Difficoltà:  facile

Ingredienti:  cipolla, sedano, carota, salmone affumicato, latte, salsa di pomodoro, tagliatelle, olio evo, sale, pepe.

In uno dei miei viaggia in Norvegia, terra che adoro, ho imparato ad apprezzare il salmone. Oggi vi propongo una ricetta semplice e veloce che è adatta anche per i pranzi nei giorni di festa. Ho riscontrato che piace molto anche ai bambini. Per scelta non uso la panna ma il latte, però se volete ottenere un gusto più morbido e corposo potete tranquillamente sostituire con la panna. Questo piatto mi evoca bellissimi ricordi, spero accadrà anche a voi!

PROCEDIMENTO

In una casseruola cucinare in acqua bollente le tagliatelle alle castagne. Rosolare in una padella in olio evo il sedano, la carota e la cipolla finemente tritati...

Leggi il resto...

Insalata a sorpresa

Difficoltà:  facile

Ingredienti:  insalata di misticanza, pane raffermo, olio all’aglio, pepe, grana in scaglie, noci, sale.

Un antipasto originalissimo, una vera sorpresa per i vostri ospiti, un modo divertente per iniziare il pasto: eccola, la mia insalata travestita da colazione. Ho pensato di giocare con tazze e teiere per movimentare la tavola. Ed ecco che l’antipasto sarà servito in tazza e il condimento, già pronto, nella teiera con la quale i commensali potranno dosarne la quantità desiderata. Questa soluzione l’ho proposta per la cena della Festa del Ringraziamento e ai miei ospiti l’idea è piaciuta tantissimo tanto che alcuni l’hanno già replicata. Adoro essere d’ispirazione!

PROCEDIMENTO

In una padella grande rosolare con olio all’aglio i cubetti di pane ra...

Leggi il resto...

Racconti, poesie e cibi del territorio a Villa Filiani

Racconti, poesie e cibi del territorio, questo il tema della serata che si è appena tenuta nella splendida cornice di Villa Filiani a Pineto.
Quattro autori (Giovanna Pelusi, Mario Di Panfilo, Vincenzo Seconetti, Vincenzo Melchiorre Ricci) sapori antichi riscoperti con la cura di chi ha a cuore il territorio e le tradizioni, un sapiente accompagnamento musicale sono stati gli ingredienti che hanno reso speciale questa serata organizzata dall’Associazione Pinetese Commercianti ed Artigiani in collaborazione con la Pro Loco di Pineto e con il patrocinio del Comune.
La serata moderata da Tiziano Abbondanza ha visto la presenza del Presidente del Consiglio Comunale Ernesto Iezzi e del Consigliere Regionale Luciano Monticelli.
Leggi il resto...

Pennette allo speck e cavolfiore

Difficoltà:  facile

Ingredienti: cavolfiore, speck a pezzetti, timo fresco, pennette, aglio, olio evo, sale.

Un primo piatto corroborante, adatto al freddo di queste giornate. Un mix tra Abruzzo e Alto Adige (da sempre le mie regioni preferite): un cavolfiore a km0 che arriva dall’orto di alcuni amici unito allo speck altoatesino ricordo di un’escursione in malga di qualche tempo fa. Un’accoppiata provata per caso che a mio avviso si è rivelata vincente!

PROCEDIMENTO

Pulire e tagliare il cavolfiore, sbollentare per alcuni minuti in acqua salata. In un’altra casseruola bollire, anche in questo caso in acqua salata le pennette ( o un altro formato di pasta corta)...

Leggi il resto...

Tagliatelle di castagne croccanti

Difficoltà:  media

Ingredienti: tagliatelle di castagne, parmigiano, latte, granella di pistacchio, pinoli, semi di zucca, prosciutto crudo, olio evo, sale.

In perfetta sintonia con il clima autunnale di questi giorni, nulla di meglio di queste tagliatelle alle castagne che ho acquistato in una deliziosa bottega durante una mia vacanza in montagna. Le ho abbinate ad una crema di parmigiano accompagnata da crudo croccante, semi e frutta secca che hanno donato al piatto sapidità e consistenza. I video vi guideranno passo passo ma come di consueto vi descrivo anche il procedimento.

PROCEDIMENTO

In una casseruola cucinare in acqua bollente le tagliatelle alle castagne. Contemporaneamente rosolare in una padella il prosciutto crudo tagliato a striscioline...

Leggi il resto...

Salsicce di carne con bis di patate e insalata

Difficoltà: facile

Ingredienti: salsicce di carne, insalata (lattughino o quella che preferite), patate gialle, patate vitellotte, olio evo, sale.

Dopo una lunga giornata di lavoro niente di meglio che concludere in bellezza con una cena gustosa. Questa è una ricetta che definisco furba, poiché le salsicce di carne con il procedimento di cui vi vado a parlare, sembreranno arrostite sulla brace con il vantaggio che la cottura risulterà molto più veloce.

PROCEDIMENTO

In una casseruola bollire le patata ancora intere. Una volta pronte spellarle e schiacciarle con una forchetta aggiungendo un po’ di acqua bollente, sale e olio. Per avere un effetto cromatico maggiormente appagante condire separatamente quelle gialle e quelle viola...

Leggi il resto...