Pappardelle con pesto di rucola

La Primavera è un ottimo momento per mangiare la rucola, soprattutto la prima che spunta perché super ricca di sostanze preziose per il nostro organismo. Questa ricetta è una variante originale alla pasta al pesto. Sono certa che la troverete un’idea stuzzicante. Ho aggiunto per dare sipidità e croccantezza al piatto anche del crudo tostato che sarà irresistibile.

Ingredienti: pappardelle all’uovo, prosciutto crudo, parmigiano grattugiato, rucola, un cucchiaino di pinoli, aglio in polvere, sale e olio evo.

PROCEDIMENTO

Sbollentare la rucola dopo averla tagliata e lavata. Scolare e ripassare in padella insieme ad olio evo e aglio in polvere con un bicchiere di acqua di cottura. Conservare il restante dell’acqua di cottura che, seppure molto amara, vi consiglio di bere a digiuno a colazione. Fa benissimo! Dopo alcuni minuti in padella, trasferire la rucola in un contenitore, aggiungere i pinoli e il parmigiano e frullare  con il mixer. Intanto bollire in acqua salata le pappardelle. In una padella tostare il crudo ridotto a piccole strisce. Scolare la pasta e condirla con il pesto di rucola, aggiungendo il crudo. Felice pranzo con gusto e buon gusto!