Orecchiette con ceci allo scoglio

Difficoltà: media

Ingredienti: vongole, cozze, mazzancolle, ceci secchi, pomodoro maturo fresco, sale, prezzemolo, aglio, vino bianco, basilico, orecchiette fresche.

Come mia abitudine spesso vi consiglio ricette di riciclo perché da sempre porto avanti la lotta agli sprechi alimentari. Ecco un suggerimento per voi. Ricordate quei deliziosi ceci allo scoglio di qualche tempo fa? Bene, se ve ne dovessero avanzare, questa è un’idea fantastica per riutilizzarli.

PROCEDIMENTO

Dopo aver lasciato a bagno per dodici ore i ceci, bollirli in acqua salata per circa un’ora e mezza mescolando di tanto in tanto. Dopo circa un’ora e un quarto di cottura dei ceci, iniziare il procedimento della preparazione del pesce. In un’ampia padella soffriggere in olio evo l’aglio e il prezzemolo e aggiungere il pesce coprendo con un coperchio. Dopo un minuto sfumare con vino bianco e mezzo bicchiere d’acqua. Mentre le cozze e le vongole iniziano ad aprirsi, lavare e tagliare a tocchetti il pomodoro e aggiungerlo in padella. Quando i ceci saranno pronti trasferirli nella padella insieme al pesce aggiungendo un mestolo di acqua di cottura. Mescolare bene e lasciare cuocere tutto insieme per dieci minuti. In una casseruola bollire in acqua salate le orecchiette. Appena pronte, scolarle e saltarle in padelle. Aggiungere del prezzemolo fresco e impiattare. Felice pranzo con gusto e buon gusto!