Insalata al tacchino

Preparazione:  20 minuti

Difficoltà:  facile

Ingredienti:  insalata iceberg, carote a julienne, cipolla, taccole, pomodorini pachino, fesa di tacchino, farina, salsa di soia dolce sale, olio evo.

Con l’arrivo dell’estate si moltiplicano le occasioni per mangiare una buona insalata, gustosa ed equilibrata, che ci faccia sentire leggeri e allo stesso tempo appagati. Il punto di forza di questa ricetta è il tacchino alla soia, un piatto che insegnò, ormai molti anni or sono, una ragazza conosciuta in ostello, durante uno dei miei numerosissimi viaggi in giro per il mondo in solitaria.

PROCEDIMENTO

Lavare e bollire in acqua salata le taccole. Contemporaneamente mondare e lavare l’insalata, i pomodori, le carote (tagliate a julienne) e la cipolla (in pezzetti sottili e minuscoli). Mettere tutto in una grossa scodella ed aggiungere le taccole una volta raffreddate. Condire con sale e olio evo e mescolare bene. Tagliare la fesa di tacchino a bocconcini irregolari, salare e passarli nella farina. Soffriggere in una wok dell’olio evo e scottare la carne facendola rosolare e cuocere per bene. A cottura quasi ultimata aggiungere un goccio d’acqua e la salsa di soia (quantità in base ai gusti) e far andare per un paio di minuti. Servire il tutto in scodelle monoporzione adagiando il tacchino sull’insalata. Buon pranzo con gusto e buon gusto!